Offerte Hotel

Tutto sulle Tonsille

Le Tonsille

Il nostro corpo ha la fortuna di godere di importanti sistemi di difesa: lo è per esempio il naso che riesce a filtrare l'aria dalle impurità riducendo il rischio di infezioni e danneggiamenti ai tessuti dei polmoni, lo è la bocca che fa da barriera contro tutti quegli agenti esterni talvolta infettivi grazie alla saliva includente un enzima disinfettante.

La gola costituisce quella parte del corpo in cui si incontra la strada che dalla bocca conduce all'esofago e al sistema digerente (in maniera tal che l'uomo possa essere rifornito del cibo e delle sostanze nutritive di cui necessita) e quella che dal naso si diparte verso la trachea e il sistema respiratorio garantendo al nostro organismo di usufruire di aria ricca di ossigeno.

E' nella gola che si trovano le tonsille, organi di difesa formati da  tessuto linfatico e dotate di linfociti e macrofagi in grado di riconoscere e conseguentemente di attaccare gli aggressori contribuendo alla formazione degli anticorpi; le tonsille, oltre a consentire la maturazione dei linfociti che scostano gli agenti infettivi, tendono a infiammarsi per l'azione di virus o batteri quando esse ne subiscono gli attacchi.

In tal caso si parla di tonsillite, di origine virale o batterica, che corrisponde dunque al processo infiammatorio delle tonsille, sia palatine che faringee, nella forma acuta o cronica; più avanti vedremo nel dettaglio i sintomi e le cure più adatte per fronte alla tonsillite.

La tonsillite è un'infiammazione che interessa in modo particolare i più piccoli, colpendo maggiormente i bambini tra i 4 e gli 8 anni, alle volte accompagnata anche da disturbi alle adenoidi.

I sintomi più comuni di questa diffusa infiammazione sono le tonsille arrossate e gonfie che rendono difficile deglutire e possono causare un gonfiore al collo. In alcuni casi le tonsille sono ricoperte da macchie di colore bianco e la tonsillite si accompagna a tosse, mal di testa, dolore all'orecchio, febbre e ad altri disturbi curabili in pochi giorni con un'adeguata terapia basata sulle medicine prescritte dal proprio medico, solitamente antibiotici, antipiretici e antiflogisti.

Dove